Comune di Masi Torello

AVVERTENZA PREVENZIONE ZANZARE

Pubblicata il 29/08/2018

Quest'anno è stata riscontrata circolazione virale di West Nile nelle zanzare e negli uccelli in Emilia-Romagna già dal mese di giugno con un anticipo di circa un mese rispetto agli anni precedenti. L'infezione da virus West Nile (WNV), trasmessa all'uomo da zanzare del genere Culex (zanzara comune), decorre in modo asintomatico nella maggior parte dei casi (circa l'80%), ma può anche presentarsi con febbre, cefalea, e altri sintomi lievi a risoluzione spontanea o, sporadicamente, manifestarsi con forme più gravi che interessano il sistema nervoso centrale (meningite, meningoencefalite).

La West Nile Disease è trasmessa da zanzare che a loro volta si infettano da uccelli di varie famiglie come per esempio passeriformi e ardeidi (aironi) e può far ammalare l'uomo ed i cavalli.
Però è bene ricordare che né l'uomo né i cavalli trasmettono l'infezione alle zanzare.

 il Comune di Masi Torello è intervenuto per tutta l’estate con cadenza mensile con il trattamento antilarvale dei pozzetti stradali e dal 20/08/2018 interverrà con cadenza quindicinale come da disposizioni dell'AUSL, con formulati ritenuti più efficaci nei confronti della zanzara comune ( culex pipiens) vettore principale del virus West Nile.   

L'efficacia dell'intervento dell'Amministrazione è però limitata se non vi è collaborazione da parte dei privati, che devono necessariamente provvedere ad adoperarsi per bonificare tutti i possibili focolai che possono crearsi nelle loro proprietà, oltre ad attuare tutte le misure di auto protezione necessarie sia all’interno, che all’esterno della propria abitazione ( utilizzo repellenti per insetti, abbigliamento idoneo, zanzariere alle finestre, apparecchi elettroemanatori  di insetticida, ecc..).

L’Amministrazione comunale, come tutti gli anni, mette gratuitamente a disposizione dei cittadini residenti i prodotti larvicidi da utilizzare nelle proprietà private.

Altri suggerimenti e materiale informativi alla pagina dedicata sul  Portale della Regione Emilia Romagna.



 
 

Facebook Google+ Twitter